BLOG

Venerdì, 05 Agosto 2016 05:58

Cos'è Accelerated Mobile Pages?

Di sicuro, gli addetti ai lavori già sapranno di cosa sto parlando. Mi rivolgo a chi non ha ancora sentito mai parlare di Amp (che, vi assicuro, non è una malattia) e vuole essere informato sulle ultime novità introdotte da Google per migliorare la nostra ricerca nel web.

AMP è un metodo per creare pagine web di contenuto statico con un rendering veloce.

Questo è quanto apprendiamo nel sito ufficiale del progetto. In poche parole, Amp aiuterà Google a migliorare notevolmente le prestazioni del mobile garantendo una maggiore velocità di caricamento dei contenuti media. Accelerated Mobile Pages, infatti, si basa su AMP HTML, framework aperto e costruito interamente sulla base di tecnologie web esistenti, che consente agli sviluppatori di creare contenuti con la grafica e il comportamento previsti, migliorando allo stesso tempo l'esperienza utente grazie al caricamento più rapido delle pagine.

Ma dove è stato introdotto Amp?

Cos'è Accellerated mobile pages?

Le pagine AMP vengono ora visualizzate nella sezione Prima pagina per gli utenti che eseguono ricerche da dispositivi mobili in 15 paesi: Brasile, Canada, Corea, Francia, Germania, Giappone, India, Indonesia, Italia, Messico, Regno Unito, Russia, Spagna, Turchia e Stati Uniti. Gradualmente il carousel Prima pagina verr implementato anche in altri paesi.

Amp e Google News

Cos'è Accellerated Mobile Pages

Il 20 aprile 2016, è stato introdotto in Google News un carousel AMP per tutte le piattaforme per dispositivi mobili, inclusi il Web, iOS e Android. I lettori possono ora trovare fino a 15 titoli nel carousel in cima alla pagina. Questa nuova funzione è stata introdotta inizialmente nell'edizione statunitense, ma gli sviluppatori assicurano che sarà gradualmente implementata in altre edizioni.

Insomma, mentre da casa Google continuano ad uscire novità finalizzate al miglioramento della nostra navigazione, per gli sviluppatori web, la vita si complica sempre di più: il mobile incombe e detta legge. Un consiglio per tutti coloro che decidano ora di realizzare un sito internet: chiedete al vostro web designer di considerare Accelerated Mobile Pages e la navigazione Mobile Friendly! Per i nostri clienti, invece: contattateci se volete dare una "rinfrescata" al vostro sito

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo.